*Montegabbione: il 2014 si apre con l’inaugurazione della scuola per l’infanzia ristrutturata*

Sarà inaugurata _sabato 4 gennaio alle ore 11:00_, a via Perugia a
Montegabbione la scuola dell’infanzia completamente ristrutturata.
L’inaugurazione vedrà la presenza della Presidente della Giunta
Regionale Catiuscia Marini, di Cristina Maravalle, Dirigente Istituto
Comprensivo Alto Orvietano e del Sindaco Andrea Ricci e di tutti i
progettisti, le Ditte e le maestranze che hanno collaborato al progetto.

/”La novità più rilevante, anche in virtù dello sciame sismico che ha
colpito la nostra regione /– dice il primo cittadino — /è che ora
l’edificio è completamente a norma sismica. Vogliamo esprimere un
sentito ringraziamento alla Presidente Catiuscia Marini, poiché la
Regione Umbria ha cofinanziato l’opera con ben tre suoi bandi, relativi
alle Opere Pubbliche,alla Green Economy e alla Virtuosità di Bilancio. /

/Si è trattato quindi di un appalto triplice molto complesso della cui
positiva conclusione siamo estremamente grati all’ottima conduzione
tenuta dal Progettista e dall’Assessorato ai Lavori Pubblici del Comune
di Montegabbione”./

Oltre a questo la scuola è stata dotata di pannelli fotovoltaici e di un
impianto solare termico che hanno consentito l’installazione del
riscaldamento a pavimento, nella zona dedicata alle attività: /”questo
— sottolinea il Sindaco– permette un maggior confort per i giochi dei
bambini e una maggiore sicurezza per i genitori che sanno che i loro
figli non rischiano di andare a sbattere contro itermosifoni, durante le
attività ludiche”./

Il tutto è stato completato con nuovi arredi che hanno reso l’ambiente
ancora più caldo, colorato, accogliente.

/”Questo progetto è stato fortemente voluto dalla nostra Amministrazione
/– spiega Andrea Ricci -/in quanto riteniamo che i progetti dedicati
all’infanzia siano prioritari. I bambini devono trovare nella scuola,
dove trascorrono diverse ore della loro giornata, un ambiente familiare,
che li faccia stare bene e che renda lo starci una gioia. /

/Soprattutto la scuola dell’infanzia che accoglie i più piccoli, più
bisognosi di un posto che non faccia loro pesare il distacco dalla
famiglia. Se i bambini iniziano già da piccoli a sentire la scuola come
una seconda casa questo non può essere che un fatto positivo: un bambino
che va a scuola felice è più propenso all’apprendimento, ha una maggiore
capacità di socializzazione, di integrazione ed è più autonomo”./

//

/”Il progetto quindi è in piena linea con tutti gli altri che stiamo
sviluppando con la nostra Amministrazione /– conclude il Sindaco –/che
predilige la sicurezza di chi ne usufruisce ed il risparmio energetico.
Tengo a ribadire l’importanza della sostenibilità dei nostri edifici e
soprattutto dei sistemi di riscaldamento. /

/La nostra scuola per l’infanzia ne è dimostrazione: esempio di
eco-sostenibilità, di ambienti a misura di bambino e sicuri. Tutti
concetti essenziali per il futuroe che devono essere a disposizione di
coloro che rappresentano il nostro domani”.ara Simonetti

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vai alla barra degli strumenti