Fare meglio con meno

Fare meglio con meno,

pediatra

è una vecchia frase ma piena di significati, anche in campo medico.

In un tempo dove si effettuano esami sofisticati,controlli e poi controlli, vaccinazioni a volte discutibili e poi si trascura l’essenziale.

Fare l’essenziale non è una scelta facile, c’è sempre il rischio di trascurare qualcosa, ed è questo rischio troppo presente nella testa dei genitori

.Fare meglio con meno non vuol dire risparmiare,vuol dire prima di tutto “FARE MEGLIO”. Gli esami inutili fatti per sicurezza, mettono anche su

false strade e sono un fare peggio travestito.

Per cui bisogna fidasi di quello che si vede e del proprio pediatra.

Di quello che si vede perchè a volte basta non accecarsi: si vede da soli se il bambino è troppo grasso, se stenta a crescere, se parla troppo

male in una età in cui dovrebbe parlare meglio, quando si ammala, quando tossisce , quando fa fatica a respirare, se non vuol mangiare,se ha

la diarrea  ecc.

Fare meglio con meno, per un genitore, decidere ogni volta come comportarsi, è ascoltare il proprio cuore. Ma ascoltarlo bene.Essere sicuri che

il vostro cuore parli per il bene del vostro bambino: un bene che mai, o quasi mai, coincide con l’accontentarlo, o meglio con il cercare di farlo

contento.

Tratto dalla rivista “Un pediatra per amico” n.3/2009

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vai alla barra degli strumenti